En poursuivant votre navigation sur ce site, vous acceptez l'utilisation de cookies pour une meilleure utilisation de nos services. En savoir plus.X

An-Nahl
16.1. Giunge l'ordine di Allah: non [cercate] di affrettarlo. Gloria a Lui! Egli è ben più alto di ciò che Gli associano.
16.2. Per ordine Suo scendono gli angeli con la Rivelazione , su chi Egli vuole tra i Suoi servi: «Ammonite [le genti] che non c'è altro dio all'infuori di Me. TemeteMi dunque».
16.3. Egli ha creato i cieli e la terra secondo verità. Egli è ben più alto di ciò che Gli associano.
16.4. Creò l'uomo da una goccia di sperma, ed eccolo manifesto oppositore .
16.5. Creò le greggi da cui traete calore e altri vantaggi e di cui vi cibate.
16.6. E come è bello per voi, quando le riconducete
16.7. Trasportano i vostri pesi verso contrade che non potreste raggiungere se non con grande fatica. In verità il vostro Signore è dolce, misericordioso.
16.8. E [vi ha dato] i cavalli, i muli e gli asini, perché li montiate e per ornamento. E crea cose che voi non conoscete.
16.9. Guidarvi sulla retta via è prerogativa di Allah, poiché altre [vie] se ne allontanano . Se volesse vi guiderebbe tutti.
16.10. Egli è Colui che ha fatto scendere l'acqua dal cielo bevanda per voi ed erba pei pascoli.
16.11. Per mezzo suo ha fatto germinare i cereali e l'olivo, le palme e le vigne e ogni altro frutto. In verità in ciò vi è un segno per gente che sa riflettere.
16.12. Vi ha messo a disposizione la notte e il giorno, il sole e la luna. Le stelle sono sottomesse al Suo ordine. In verità in ciò vi sono segni per gente che comprende.
16.13. E ha creato per voi sulla terra tutte le cose, di diversi colori. In verità in ciò vi è un segno per gente che ricorda .
16.14. Egli è Colui che vi ha messo a disposizione il mare affinché possiate mangiare pesce freschissimo e trarne gioielli con i quali vi adornate. Vedi la nave scivolarvi sopra sciabordando per condurvi alla ricerca della Sua grazia , affinché Gli siate riconoscenti
16.15. Ha infisso sulla terra le montagne, affinché non oscilli sotto di voi e [ha disposto] fiumi e sentieri affinché non vi smarriate.
16.16. E [ha stabilito] punti di riferimento: le stelle che vi fanno da guida.
16.17. Colui che crea è forse uguale a chi non crea affatto? Non riflettete dunque?
16.18. Se voleste contare i favori di Allah, non potreste enumerarli. In verità Allah è perdonatore, misericordioso.
16.19. Allah conosce quello che palesate e quello che celate.
16.20. "Coloro che essi invocano all""infuori di Allah, nulla creano, ché anzi loro stessi sono creati."
Rechercher dans le Coran
Accès sourates
Accès versets